18/10/2017
Ti trovi qui: Home > Come Raggiungerci

Come Raggiungerci

Il Nuovo Ingresso Careggi si trova in Largo Brambilla, 3 a Firenze, nella zona periferica a nord della città, non distante dal centro cittadino, ed è raggiungibile, oltre che in auto, anche con tutti i mezzi pubblici di superficie (bus e taxi).
È possibile arrivare in treno, utilizzando le stazioni principali (Santa Maria Novella e Rifredi).

Auto
Dall’Autostrada A1: uscita Firenze Nord, proseguire in direzione Firenze fino al termine del tratto autostradale (Peretola) e quindi seguire le indicazioni per la zona ospedaliera di Careggi.
Dall’Autostrada A11: percorrerla tutta fino al termine del tratto autostradale (Peretola) e quindi seguire le indicazioni per la zona ospedaliera di Careggi.
Dal Raccordo Autostradale Firenze – Siena: percorrerlo tutto fino alla rotatoria del casello Firenze Certosa e imboccare a sinistra l’Autostrada A1 in direzione Bologna, quindi uscire al casello Firenze Nord.
Dalla S.G.C. FI-PI-LI (Strada di Grande Comunicazione Firenze Pisa Livorno): dopo l’uscita Scandicci, superare l’imbocco dell’A1, uscire in direzione Careggi e percorrere la rotatoria verso il Viadotto dell’Indiano e attraversarlo tutto. Al termine, al semaforo, andare a dritto e seguire le indicazioni per la zona ospedaliera di Careggi.

Bus urbano
La zona ospedaliera di Careggi è servita dalle seguenti linee urbane:8, 14, 40, 43, 56, 60 e dalla navetta R. Per ulteriori informazioni visita il sito ATAF.

Bus extraurbano
La zona ospedaliera di Careggi è servita da diverse linee extraurbane che la collegano con i comuni limitrofi.

Taxi
Per richiesta del servizio o per avere informazioni contattare i seguenti numeri: 055.4390 – 055.4242 – 055.4798
Per sms al 334.66.22.550: scrivi nel messaggio la via e il numero civico in cui ti trovi (o un riferimento conosciuto); riceverai conferma con un sms.

Treno
Dalla stazione ferroviaria Firenze S.M.N. (Santa Maria Novella): prendere il bus ATAF numero 14
Dalla stazione di Firenze Rifredi: prendere il bus ATAF navetta R. Per ulteriori informazioni visita il sito ATAF.

Commenti chiusi.

Scroll To Top